Grande successo per lo screening di chirurgia vascolare della Clinica Trusso: 200 visite ed ecodoppler.

Open day chirurgia vascolare: oltre 200 visite ma soprattutto grande entusiasmo da coloro che hanno partecipato alla prevenzione.

il team“Non sono mai state fatte queste attività nel nostro paese – afferma M.P. di 67 anni – è con grande piacere che vediamo raggiungere nuovamente il suo vecchio splendore ad una clinica che è stata per noi abitanti di Ottaviano un gioiello ed esempio di buona sanità. Sono stata sempre ipertesa e diabetica e nessuno mi aveva mai spiegato l’importanza dell’ecodoppler all’Aorta addominale. E poi un plauso a tutti i medici intervenuti, non si sono mai sottratti anche alla centottantesima visita, sono stati precisi e scrupolosi con tutti noi. Efficienza e conoscenza: Grazie per questo giorno”.

Molte persone  si trascurano soprattutto quando si parla di problemi legati alle patologie circolatorie – afferma il Prof. Francesco Pompeo, responsabile Chirurgia Vascolare ed Endovascolare dell’I.R.C.C.S. Neuromed. E’ importante stare attenti alla propria circolazione e alla comparsa delle vene varicose. Sono una sorta di campanello d’allarme da non sottovalutare, un avvertimento che ci fa capire che occorre correggere il nostro stile di vita”.

Ecco alcuni consigli raccolti durante l’Open day. Per prevenire l’insorgere di varici occorre:

  • smettere di  fumare
  • Moderare il consumo di alcool
  • Moderare il consumo di grassi
  • Evitare di indossare indumenti troppo stretti;
  •  limitare l’uso di scarpe con tacchi molto alti e intercalare il loro utilizzo indossando scarpe rialzate di pochi centimentri e scarpe piatte e comode
  • Esposizione limitatamente al sole
  • Evitare bagni e docce bollenti.

Il Dr. Michele De Pasquale  (cardiologo Villa del Sole ) afferma: “E’ importante svolgere lo screening dell’Aorta addominale perchè la patologia ad essa legata è completamente asintomatica. L’esame è consigliato a pazienti con diabete  con familiarità. Inoltre lo screening dell’arteria renale è molto importante nei pazienti giovani ed ipertesi perchè la stenosi dell’arteria renale è la principale causa dell’ipertensione secondaria“.

2 comments

  1. Quando mia moglie mi ha prenotato per lo screening dell’Aorta addominale ero abbastanza scettico poi , anche per farle compagnia , mi sono recato alla Trusso il pomeriggio dell’11 novembre c.a. e dopo pochi minuti di attesa sono entrato nel laboratorio , per scelta casuale , del Prof. Pompeo e lì ho avuto modo di capire che cosa mi sarei perso se non mi fossi recato allo screening , manco se avessi pagato una parcella abbastanza onerosa , il Professore ha incominciato a fare domande su eventuali patologie avute in passato e situazioni particolari di salute per poi passare al vero esame ed infine dare delle spiegazioni esaurienti al massimo , nonostante l’ora tardi, su come prevenire eventuali danni alla salute e su accertamenti diagnostici da fare per conoscere o prevenire eventuali complicanze di salute . Auguri ! E saluti sinceri ed affettuosi . Vincenzo

    • ilariapucci

      Grazie mille per le sue parole, ci incoraggiano verso nuove e numerose iniziative di questo genere.
      Grazie